come fare la carbonara finta

La carbonara finta è un primo piatto di pasta che  si ispira ai classici bucatini alla carbonara, tipici della tradizione laziale. La versione originale, prevede le uova ed il guanciale, che lo rendono chiaramente un piatto un piatto gustosissimo si, ma anche piuttosto pesante. Chi allora per ragioni di linea, di intolleranza all’ uovo, o semplicemente perchè in quel momento non ha delle uova in casa, può ripiegare su questa versione più light, che comunque è ricca di gusto ed è ottima come pietanza infrasettimanale, senza troppe pretese. Se siete curiosi di provarla allora, scopriamo insieme come fare la carbonara finta:

per preparare la carbonara finta per 6 persone per prima cosa dovrete procurarvi tutti gli ingredienti necessari, ovvero:

  • 450 gr di bucatini
  • 400 gr di ricotta
  • 200 gr di guanciale
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • olio q. b.
  • sale q. b.
  • pepe q. b.

 

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti, cominciate pure a preparare la vostra ricetta mettendo una pentola con l’ acqua per bollire la  pasta sul fuoco. Nel frattempo, continuate mescolando in un recipiente  la ricotta con la curcuma e un paio di cucchiai di acqua bollente, fino ad ottenere una crema. Ora in una padella anti-aderente versate un filo d’ olio e quando comincia a  soffriggere, unitevi il guanciale, che  dovrà quasi sciogliersi. Poi aggiungete  la crema a base di ricotta e mescolate. Quando l’ acqua bolle, salatela e calate i bucatini, che  cuocerete al dente, quindi scolateli e versateli nella padella, per farli saltare con il condimento per insaporirli. Quando la vostra finta carbonara sarà pronta, impiattatela pure e servite, magari con una spolverata di pecorino.