Come fare la confettura di cipolle rosse

La confettura di cipolle rosse , per quanto possa suonare strano, è una leccornia che gli amanti dei formaggi e dei crostini farciti amano concedersi, infatti questa confettura si presta benissimo come accompagnamento di queste pietanze, vediamo allora come fare la confettura di cipolle rosse :

per prima cosa procuratevi gli ingredienti necessari alla preparazione, vale a dire mezzo kg. di cipolle rosse di Tropea, 150 g. di uvetta, 150 g. di zucchero semolato, 150 g. di zucchero di canna, 1 foglia di alloro, 3 chiodi di garofano, 1 bicchiere di vino bianco, mezzo bicchierino di liquore cognac.

Cominciate a  preparare la vostra confettura pulendo con cura le cipolle sotto il getto dell’ acqua fredda in modo tale che quando le trasferirete sul tagliere di legno e le taglierete in tante fettine sottili, il fenomeno della lacrimazione sarà notevolmente ridotto. Nel frattempo all’ interno di un recipiente di vetro mettete le due tipologie di zucchero, l’ alloro, i chiodi di garofano, il vino bianco ed il cognac e lasciate a  macerare insieme per 12 ore, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Dieci minuti prima della fine delle 12 ore di macerazione mettete l’ uvetta in ammollo in acqua, quindi strizzatela ed unitela  agli altri ingredienti, poi mettete tutto  in un pentolino, portatelo sul fuoco e lasciate cuocere  a fiamma molto bassa per 40 minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo dedicatevi alla sterilizzazione dei contenitori di vetro dove conserverete la vostra marmellata di cipolle, lavandoli prima con cura e poi mettendoli in acqua bollente per 10 minuti, quindi lasciateli scolare ed asciugateli con cura. Terminata la cottura della confettura potrete spegnere il fuoco e versarla nei contenitori perfettamente asciutti. Fate poi  bollire i barattoli per 15 minuti e lasciateli raffreddare a testa in giù in modo da creare il sottovuoto. E consumatela nel giro di 6-7 mesi ed una volta  aperto il barattolo lasciatelo in frigo.