come fare la cotognata

La cotognata è una  sfiziosa gelatina preparata a partire dalla marmellata di mele  cotogne, che viene lasciata riposare in appositi stampini, per poi essere mangiata a  cubetti, proprio come una caramella gelees. Questa tipologia di mele, piuttosto acidule di sapore, ricorda un misto  di mela  e pera, per questo prepararne la cotognata, richiederà un pò di zucchero in più rispetto alle  altre marmellate, circa 700 g.  di zucchero per chilo di mele. Se siete curiosi  di provare questo spuntino d’ altri tempi, magari per la merenda dei vostri bambini, scopriamo insieme come fare la cotognata:

per preparare la cotognata si parte  dalla preparazione della confettura di mele cotogne, per la  quale serviranno:

  •  1 kg. di mele cotogne
  • 700 g. di zucchero
  • 3 limoni

Dopo aver predisposto il necessario, tagliate le  mele e lasciatele bollire in acqua bollente, insieme ai limoni tagliati a  metà. Poi scolatele, sbucciatele ed eliminate il torsolo, poi tagliatele a pezzi. Ora in una casseruola  dai bordi alti  ed il fondo spesso  versate le mele  a pezzi e ricopritele con lo zucchero e portatela sul fuoco ed a  fiamma lenta portate ad ebollizione e lasciate cuocere per circa 40  minuti,  se dovesse formarsi della  schiuma,  di tanto in tanto eliminatela con l’ aiuto di una schiumarola, poi aggiungete il succo di 1 limone e la pectina per addensare. Per verificare la cottura, versatene una piccola quantità su un piatto e lasciate raffreddare, poi inclinate e se la marmellata cola via allora   non è pronta, se non cola, invece vorrà dire che è  pronta. A questo punto prendete degli stampini, possibilmente di forma rettangolare o quadrata e in ognuno di essi versatevi parte del composto. Poggiateci sopra la pellicola per alimenti e lasciate riposare per una settimana. Trascorso il tempo utile, togliete pure la cotognata dagli stampini e passate ogni quadrotto in un piatto con dello zucchero, prima di servire.