come fare la crema ai pinoli

I pinoli sono sicuramente nella classifica della frutta secca più amata in assoluto, infatti oltre a mangiarli tal quali, possiamo preparare sia delle ricette salate, ma  anche e soprattutto dolci e gelati!  La crema pasticcera è un altro grande classico della pasticceria e quasi in tutti i dolci essa viene utilizzata diventano dei piccoli capolavori culinari, pertanto, se uniamo insieme questi due ingredienti, non potrà che venirne fuori una crema per veri golosi!  Vediamo insieme allora come fare la crema ai pinoli:

per preparare circa 1 kg di crema ai pinoli vi occorreranno uova 4 tuorli, zucchero semolato 130 gr, farina tipo 00 40, 250 gr di pinoli,  latte 500 ml, amido di mais 15 g e panna fresca liquida 200 gr.

Dopo aver predisposto tutto il necessario, si passa direttamente alla fase pratica della nostra ricetta. Rompete le uova e versate i tuorli in una terrina, poi aggiungetevi lo zucchero. Accendete le fruste elettriche e lavorate il composto alla massima velocità, fino all’ ottenimento di un composto liscio e molto chiaro. A questo punto potrete aggiungere, poco per volta un mix fatto con la farina e l’amido setacciati setacciati insieme e continuate a montare. A questo punto potrete aggiungere i pinoli che avrete precedentemente tostato e poi frullato finemente,  e mescolate per bene fino ad ottenere una crema omogenea. Il composto ottenuto dovrà esser portato in  un pentolino sul fuoco e portato a bollore, poi continuare a mescolare fino all’ ottenimento di una crema liscia. Poi la crema sarà messa in frigo a raffreddare per un’ ora. Intanto montate la panna ed unitela al composto, mescolate, ed utilizzate pure la vostra crema.