come fare la crema allo zabaione

La crema pasticcera è una delle ricette classiche della pasticceria di tutto il mondo. Impossibile è immaginare una bella torta, dei bignè, una crostata o dei semplici biscotti, che non prevedano una farcitura, ebbene una della farciture più amate e preparate è proprio la crema pasticcera. La crema pasticcera può essere preparata in innumerevoli varianti, ed una di sicuro gradimento tra queste è senza dubbio quella allo zabaione, in pratica con questa ricetta, vengono uniti insieme due classici della pasticceria. Se anche voi allora desiderate mettervi alla prova e volete sperimentare questa ricetta, vediamo insieme come fare la crema allo zabaione:

per preparare la vostra crema vi occorreranno 8 tuorli freschi, 160 g di zucchero ed 80 g di marsala. Dopo aver predisposto i pochi ingredienti che ci occorrono, passiamo pure alla preparazione pratica preparando un pentolino con dell’ acqua bollente, all’ interno disponete un altro pentolino o una terrina, all’ interno del quale andrete a mettere i tuorli e lo zucchero che monterete con le fruste elettriche fino all’ottenimento di un composto chiaro e spumoso. A questo punto potrete aggiungere il liquore marsala (aggiustando la dose in base al vostro gusto personale) e montiamo ancora con le fruste a bagnomaria. Il composto non dovrà però bollire, ma soltanto riscaldarsi ed addensarsi. L’ideale sarà cuocere il tutto per una decina di minuti, utilizzando il termometro da cucina se lo avete, in modo tale da non superare mai i 70°. Una volta pronto lo zabaione dovrà raffreddarsi e quindi potrete aggiungerlo alla crema pasticcera che avrete preparato in precedenza, oppure potrete unirvi della panna fresca montata. La crema allo zabaione è perfetta per farcire torte, bignè, profitteroles e dolcetti di ogni tipo e se trasferita all’ interno di una tasca per pasticciere, potrà essere utilizzata anche per realizzare simpatici ciuffetti decorativi.