Come fare la crema di caffè

Il caffè è una bevanda amata in tutto il mondo, ma in particolare in Italia, dove bere del buon caffè espresso rappresenta un vero e proprio rituale. Al caffè classico sorseggiato in tazzina, si affiancano sempre più negli anni, nuove varianti, come il caffè del nonno, il caffè nocciolato, la crema di caffè, ecc.. Non c’è davvero che l’ imbarazzo della scelta, sappiate però che non occorre recarsi necessariamente al bar per bere del buon caffè “alternativo”,  vi proponiamo infatti una ricetta fattibilissima  anche in casa, vediamo allora come fare la crema di caffè:

gli ingredienti che vi occorrono sono tre tazzine di caffè (meglio se è espresso), 2 cucchiai di zucchero ( o più , dipende dai gusti personali), 200 ml. di panna da montare e 20 g. di cioccolato.

Cominciate con il riporre nel congelatore la panna da montare per un paio di ore, nel frattempo preparate il caffè e lasciatele raffreddare, fino al raggiungimento della temperatura ambiente.

Riempite un pentolino con dell’  acqua ed adagiateci all’ interno un recipiente più piccolo, nel  quale metterete il cioccolato e lasciate sciogliere dolcemente  a bagnomaria.

A questo punto unite il caffè   a temperatura  ambiente con il cioccolato ed amalgamate bene. Quindi tirate fuori dal congelatore la panna da montare e montatela insieme allo zucchero in un mixer, poi poco alla volta unitevi il caffè al cioccolato che già  avevate preparato e continuate  a montare fino al raggiungimento di una consistenza piuttosto compatta e densa ( potete aumentare la dose di caffè a seconda della vostra preferenza, se preferite una crema di caffè più o meno densa).

Trasferite in composto nel congelatore e lasciatelo li per due ore, avendo cura di andare  a mescolare ogni 15 minuti, per evitare che ghiacci e si formino cristalli ( la consistenza deve restare spumosa). Quando la crema è pronta versatela nei bicchierino e guarnite con della panna spray e qualche scaglietta di  cioccolato.