Come fare la crema di melanzane

La crema di melanzane è una preparazione gastronomica, molto in uso nei paesi del Mediterraneo, dove viene chiamata in diversi modi, davvero squisita e versatile in modo da aiutare molto la creatività in cucina. La crema di melanzane, che si presta anche come valida alternativa al classico pesto alla genovese per condire la pasta, può esser servita anche per condire delle sfiziose mini-bruschette, del riso, dei panini o anche essere utilizzata come accompagnamento a della carne e/o a del pesce. Se avete quindi anche voi voglia di preparare queste sfiziose melanzane, che volendo possono essere preparate in grossi quantitativi da conservare poi nei vasetti di vetro sterilizzati, vediamo insieme come fare la crema di melanzane:

per preparare della crema di melanzane sufficiente per circa 8 persone ci occorreranno 4 melanzane,

2 spicchi d’ aglio, 4 cucchiai di formaggio grana grattugiato, 60 ml di olio extra-vergine d’ oliva, una ventina di foglie di basilico, sale q.b. E pepe q. b.

Dopo esservi procurati tutto il necessario passate pure alla realizzazione pratica della ricetta, lavando e spuntando le vostre melanzane longitudinalmente, posizionatele, dopo averle bucherellate con con uno stuzzicadenti, dal lato della polpa su una teglia rivestita di carta da forno ed infornate a 220° per mezzora. Trascorso il tempo necessario, sfornate le melanzane e con l’ aiuto di uno scavino, prelevatene la polpa, la quale dovrà essere trasferita all’ interno di un colino all’ interno di un recipiente, dove dovrà restare a sgocciolare. Quando vi sembreranno piuttosto asciutte, trasferite la polpa all’ interno di un mixer, aggiungetevi poi anche il formaggio grana grattugiato, l’ aglio, il basilico, il sale, iil pepe e l’ olio extra-vergine di oliva ed azionatelo alla massima potenza fino all’ ottenimento di una crema liscia, che potrete finalmente utilizzare, dopo averla fatta riposare per un’ ora.