come fare la crostata di lamponi

I lamponi sono da annoverarsi tra frutti di bosco più amati da grandi e bambini, essi oltre ad essere buonissimi sono ricchi in contenuto di sali minerali e vitamine, inoltre hanno proprietà che aiutano il tratto intestinale, aiutano a combattere le infiammazioni e reumatismi ed hanno proprietà diuretiche. La crostata è un dolce che piace a tutti e come noto può essere declinato in tantissime varianti, una più golosa dell’ altra, combinando allora, questo classico dolce, con la bontà dei lamponi, verrà fuori una vera e propria ricetta bomba. Scopriamo insieme allora come fare la crostata di lamponi:

per preparare una crostata di lamponi per 8 persone, vi serviranno per la pasta frolla 100 gr di burro, 80 gr di zucchero a velo, 140 gr di farina, 60 gr di farina di mais, 1 uovo, un pizzico di sale, 1 bustina di vanillina ed un 1 cucchiaino di lievito per dolci, poi per la farcia vi occorrono 170 gr di panna fresca, 170 gr di yogurt bianco, 1 cucchiaio di succo di limone, 1 uovo, 70 gr di zucchero a velo, 1 bustina di vanillina e 150 gr di lamponi.
Con tutto l’ occorrente pronto, cominciate pure a preparare la pasta frolla, versando su di una spianatoia la farina e la maizena setacciate, poi a seguire, lo zucchero, la vanillina, il lievito ed il burro freddo spezzettato e cominciate ad impastare, dopo aggiungete l’ uovo e continuate a lavorare l’ impasto fino all’ ottenimento di un panetto liscio che appallottolerete ed avvolgerete nella pellicola per alimenti, quindi lasciate riposare in frigo per almeno un’ ora.

Intanto preparate la farcia unendo in una ciotola, lo yogurt bianco con la panna ed il succo di limone e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.

Solo dopo, unite alla crema lo zucchero a velo, l’ uovo e la vaniglia e lavorate con le fruste elettriche. Togliete la frolla dal frigo e stendetela con il matterello e con questa rivestite una tortiera imburrata ed infarinata, poi versate la crema al suo interno ed aggiungete i lamponi puliti sulla crema ed infornate in forno già calda a 180° per 45 minuti.