Come fare la frittata al forno

La frittata è un secondo piatto o volendo anche un piatto unico preparato in tutto il mondo in diverse varianti, ma con una base comune preparata con uova sbattute, sale e formaggio, il quale poi può essere arricchito con verdure, salumi, formaggi, pasta ed erbe aromatiche, e viene poi fritta come il suo nome stesso suggerisce. Si tratta di un piatto molto sostanzioso ed estremamente gustoso, che si prepara rapidamente e si presta ad esser sia servito comodamente a tavola, sia per farcire dei gustosi panini da avvolgere poi nella carta stagnola per esser poi consumati in un secondo momento, magari in spiaggia o ad un pic nic. Come accennato la frittata è molto calorica, pertanto se siete attenti alla linea e/o desiderate mantenervi più leggeri, potrete preparare la frittata al forno, anziché friggerla e vedrete che sarà altrettanto buonissima, ma potrete mangiarla senza troppi sensi di colpa, vediamo allora come fare la frittata al forno:

 

per prima cosa procuratevi tutto l’ occorrente per 4 persone, ovvero 6 uova, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, pepe q. b. e sale q. b.

accendete il forno per preriscaldarlo, quindi foderate una teglia da forno con della carta da forno bagnata e strizzata, poi in una ciotola capiente versate le uova che avrete rotto e cominciate a lavorarle con le fruste, poi aggiungete il parmigiano grattugiato ed aggiustate di sale e pepe, quindi continuate a montare con le fruste, quindi versate il contenuto nella teglia che avevate foderato di carta e portate in forno, lasciando cuocere per 15 minuti a 200 °, controllando la cottura di tanto in tanto, la vostra frittata al forno sarà pronta quando non vedrete più bolle e si sarà formata una certa doratura. Sfornate la frittata, lasciatela intiepidire, quindi tagliate e servite pure, staccandola dalla carta da forno.