Come fare la marmellata di susine

La marmellata è una delle ricette più preparate in tutto il mondo, ne esistono di vari gusti, uno più buona dell’ altra!

Spalmata su una fetta di pane con il burro, la marmellata sarà perfetta per deliziare  la colazione o la nostra merenda. Oggi purtroppo quasi sempre la marmellata viene  acquistata al supermercato, in quanto il tempo a  disposizione per preparare la marmellata in casa sembra essere sempre inferiore, ma in realtà vi stupirete di quanto sia semplice prepararla, impiegherete molto meno tempo di quanto si possa immaginare ed otterrete un prodotto finito buono, genuino  e pieno di  gusto!!

Se siete curiosi allora, vediamo insieme come fare la marmellata di susine:

 

per prima cosa procuratevi tutto il l’ occorrente  ovvero  mezzo kg. di susine, 200 g. di zucchero, 1 limone e dei vasetti per conserve con chiusura ermetica.

Cominciate  quindi  a  preparare la vostra marmellata  lavando e sbucciando  le susine, poi eliminate in nocciolo centrale, quindi tagliatele a metà.

In una pentola dai bordi alti versate le  susine tagliate a pezzi e ricopritele con lo zucchero, poggiate  il coperchio e lasciate a riposare per circa 0 ore.

Portate la pentola sui fornelli e portate a bollore e lasciate cuocere per 50  minuti.

A questo punto, per verificare se la consistenza vi soddisfa versate una piccola quantità di marmellata  in un piatto, quando si raffredda  inclinate il piatto e controllate che non coli via, in questo caso infatti, vorrà dire che non è ancora pronta.

Quando è pronta, sterilizzate i vasetti  e versate la marmellata ancora bollente  mescolata con il succo del  limone premuto e filtrato. Lasciate un cm. di margine libero dal bordo e capovolgete i vasetti tappati, per sterilizzare anche questi.