Come fare la mortadella

La mortadella è uno dei salumi più gustosi ed amati, preparato con carne, grasso ed aromatizzata con spezie e pistacchi, essa può essere utilizzata, tagliate a  fettine sottili, semplicemente per farcire un panino, una torta rustica o dei calzoncini oppure può essere servita tagliata a cubetti ricavata da fette più spesse, infilzata con uno stuzzicadenti e servita per un aperitivo con una spruzzata di limone, inoltre viene utilizzata  anche triturata e mescolata insieme ad altri ingredienti per preparare il ripieno dei tortellini. Essa può essere acquistata normalmente in salumeria oppure potete cimentarvi anche voi stessi nella preparazione, vediamo allora come fare la mortadella:

per dedicarvi alla preparazione della mortadella vi occorrerà della carne di maiale di cui il 70% di parte magra, il 25% di parte grassa  ed il 5% di cotenna tritata,  sale, del lardo, degli acini di pepe e dei pistacchi.

Con tutti gli ingredienti pronti cominciate pure la preparazione della vostra mortadella disponendo all’ interno di un recipiente la carne di maiale macinata ( nelle proporzioni indicate in precedenza) ed inserita all’ interno un frullatore ad immersione, unitevi successivamente anche le spezie, il sale e gli aromi prescelti ed i pezzetti di lardo e mescolate il tutto, quando avrà raggiunto una buona consistenza dovrete pressarlo all’ interno del budello e chiuderne l’ estremità. A questo punto passate alla fase della cottura a 90° per 6-6 ore di tempo con all’ interno del forno un pentolino con dell’ acqua all’ interno ( questo accorgimento serve a  tenere umida la mortadella). Quando il vostro salume sarà perfettamente cotto, potrete toglierlo dal forno, chiaramente vista la temperatura elevata ed il budello, continuerà a cuocere anche fuori dal forno, quindi per fermare la  cottura, dovrete inserire la mortadella all’ interno di una bacinella all’ interno della quale avrete messo dell’ acqua fredda con dei cubetti di ghiaccio.