Come fare la mozzarella in carrozza

La mozzarella in carrozza è un piatto tipico della Campania e del Lazio, dove viene servito in due sfiziose varianti, entrambe buonissime. Si tratta di fette di pacarrè farcite e fritte, davvero squisite, ideali per smaltire qualche avanzo di mozzarella e salumi e da servire come secondo piatto o antipasto importante. Se vi è venuta voglia di assaggiarla leggete come fare la mozzarella in carrozza:

per preparare della mozzarella in carrozza per 8 persone vi occorreranno 6 uova, 200 ml di latte, farina q.b., un pizzico di sale abbondante, pepe q.b., 12 fette di pancarrè 450 gr di mozzarella, 8 fette di prosciutto cotto ed olio q.b.

Dopo esservi procurati tutti gli ingredienti cominciate a preparare la vostra mozzarella in carrozza eliminando il bordo più scuro che riveste le fettine di pancarrè, aiutandovi con un coltello affilato, poi tagliate anche la mozzarella a fette di circa 1 cm. di spessore e poggiate ogni fettina su una fetta di pancarrè ed aggiungetevi una fettina di cotto ( se preferite la versione laziale invece potrete disporre fiordilatte ed alici) per poi richiudere con un’ altra fettina di pancarrè. Nel frattempo in un recipiente rompete le uova ed unitevi il latte, quindi aggiustate di sale e pepe e lavorate con le fruste elettriche o anche con una forchetta se preferite. Prendete anche un’ altra ciotola e disponetevi all’ interno la farina, quindi riprerendete il vostro pancarrè farcito e passatelo prima all’ interno del contenitore con la farina e poi dovrete immergerli nel contenitore con le uova ed il latte. Per esser sicuri che durante la frittura non fuoriesca la mozzarella, potrete ripetere l’ operazione una seconda volta, quindi in una padella versate abbondante olio per friggere e fatelo riscaldare, poi appena questo sarà ben caldo, immergetevi i vostri sandwich appena preparati e lasciateli friggere da tutti i lati. Adagiateli su qualche strappo di carta assorbente per eliminare l’ eccesso di olio e servite ben caldi.