come fare la neve finta

 

Decorazioni natalizie senza neve? Impossibile! Ma quest’anno non andate a comprare le solite bombolette spray o le bustine di neve finta fatela voi in casa. È una bella idea anche se volete regalare ai vostri figli la magia di giocare con la neve ma vivete in posto dove non nevica mai e non avete la possibilità di spostarvi. Insomma una giornata sulla neve low cost. Le ragioni per fare la neve finta n casa sono tante, non ci resta che iniziare. Di seguito vi proponiamo due metodi per ottenere della neve finta in casa.

Per il primo metodo vi occorrono del bicarbonato di sodio, della schiuma da barba e della porporina bianca. In un recipiente mettete 5 cucchiai di bicarbonato facendo attenzione a rompere tutti i grumi. La schiuma da aggiungere è difficilmente quantizzabile quindi dovrete aggiungerla poco alla volta fino a quando miscelando non otterrete una consistenza morbida, morbida ma che schiacciando si attacca come la neve appunto. A questo punto aggiungeteci la porporina per dare alla vostra neve finta un effetto brillante. Avete ottenuto la vostra neve finta ora potete utilizzarla per le vostre decorazioni.

Per il secondo metodo occorrono almeno 10 pannolini. Si avete capito bene servono proprio 10 pannolini per bambino. Aprite il pannolino dalla parte interna e strofinate l’ovatta sopra una ciotola. Noterete che questa si riempirà di sfere trasparenti. Ripetete l’operazione per tutti e 10 i pannolini. Ci vuole molta pazienza ma il risultato sarà veramente molto carino ed entusiasmerà molto i vostri piccoli che non smetteranno più di giocarci. Una volta raccolte tutte le sfere ed eliminati i pezzi di ovatta che sono caduti, versate poco alla volta dell’acqua fino a che le sfere la assorbono. Queste raddoppieranno se non triplicheranno le loro dimensioni e l’effetto sia al tatto (tranne che per il freddo) che come aspetto sarà proprio quello di candidi fiocchi di neve.