Come fare la pasta brisè

La pasta brisè è un impasto base molto utilizzato in cucina insieme alla pasta sfoglia ed alla pasta frolla. Esso è molto versatile e ben si presta alla preparazione di ricette sia dolci che salate, in particolare per queste ultime è particolarmente indicata, ricordiamo ad esempio la buonissima quiche Lorraine francese, apprezzata in tutto il mondo. Se volete preparare anche voi questo delizioso impasto, vediamo insieme come fare la pasta brisè:

per prima cosa dovrete procurarvi gli ingredienti che vi saranno utili per realizzare un dolce o una torta salata per 8 persone, vale a  dire 400 g. di farina 00, 200 g. di burro freddo, 140 ml di acqua ghiacciata, sale q. b.

Una volta procurati tutti gli ingredienti necessari procedete alla preparazione vera e propria disponendo all’ interno del bicchiere di un frullatore la farina setacciata, il burro freddo di frigo ( questo accorgimento è fondamentale per evitare che il burro si sciolga troppo in fretta rendendo poi la pasta brisè dura) ed un pizzico di sale, quindi azionate il frullatore alla massima potenza fino a  quando il composto avrà ottenuto una consistenza sabbiosa. A questo punto potrete trasferire il composto su di un piano da lavoro, preferibilmente di marmo o comunque che sia freddo ed aggiungendo poco alla volta l’ acqua ghiacciata cominciate ad impastare incorporando tutti gli ingredienti. Proseguite la lavorazione dell’ impasto fino a  quando esso si presenterà morbido e compatto ed a  quel punto potrete avvolgerlo con della pellicola trasparente e riporre in frigo, vi toccherà quindi aspettare almeno 40 minuti di riposo dell’ impasto, al termine dei quali la vostra pasta brisè sarà pronta per essere utilizzata.  Potrete stendere la pasta utilizzando gli appositi matterelli da riempire con il ghiaccio e dell’ acqua, in modo tale che quando la stendete l’ impasto poi non si rovini.