come fare la pasta di mandorle

Soprattutto durante le feste natalizie e di Capodanno ed in particolare nella regione siciliana è possibile trovare in tutte le pasticcerie invitanti pasticcini realizzati con la pasta di mandorle, questo frutto prezioso, ricca fonte di vitamine e sali minerali, anche molto calorica in realtà, ma almeno durante le feste è molto piacevole concedersi dei dolci peccati di gola. Forse non tutti sanno che questi dolcetti possono essere anche fatti in casa e se avete voglia di cimentarvi, vediamo insieme come fare la pasta di mandorle:

per prima cosa per preparare un bel panetto di pasta di mandorle vi occorreranno 400 grammi di mandorle secche, 400 grammi di zucchero e 150 cc di acqua fredda. Poi con tutti gli ingredienti a portata di mano passate pure alla realizzazione pratica della vostra ricetta. Si tratta di disporre le mandorle senza privarle della pellicina che le avvolge in acqua bollente per 1 minuto, poi le scoleremo e le lasceremo intiepidire, solo allora potremo spellarle. Poi trasferite le mandorle in un mixer e frullatele, riempite con l’acqua una pentola dal fondo spesso ed uniteci anche lo zucchero e continuate la cottura mescolando di continuo, fino allo scioglimento dello zucchero. A questo punto versatevi anche la polvere delle mandorle tritate quindi lavorare il composto fino a renderlo sodo ma ancora modellabile. Spegnete pure il fuoco e su una superficie inumidita iniziate a stendere l’impasto, poi lo lascerete raffreddare per una mezzora. Quindi trasferite in frigo e lasciate riposare per 2 ore, quando si sarà ben rassodato, potrete modellarlo a piacimento ed anche decorarlo.