come fare la pasta di sale

La pasta di sale è un gioco utile a sviluppare la manualità e la creatività dei bambini ed è molto divertente anche per gli adulti. Non contiene sostanze nocive, si fa facilmente con l’uso di ingredienti molto economici e si può conservare facilmente in frigo ricoperto con della pellicola per non farla seccare.

Ingredienti per fare la pasta di sale:

2 tazze di farina

2 tazze di acqua calda

1 tazza di sale

2 cucchiai di olio vegetale

A questi ingredienti è possibile aggiungere dei coloranti naturali come quelli per alimenti o delle spezie come la paprika per dare un colore rosso o lo zafferano per un giallo intenso. Ma se i vostri bambini sono sufficientemente grandi da non mettere in bocca la pasta di sale potete anche utilizzare del trucco che non vi serve più tipo ombretti, rossetti o creme.

Sempre se non correte il rischio di intossicare i bambini, potete profumare la pasta aggiungendo all’impasto qualche goccia di olio essenziale. Anche in questo caso però potete usufruire degli aromi della natura, un esempio: fate bollire nell’acqua delle bucce d’arancia, di limone, dei chiodi di garofano o dell’anice stellato e dopo averla fatta raffreddare, filtratela ed utilizzatela per l’impasto che risulterà piacevolmente profumato. Un altro esempio è quello di usare la vaniglia sotto forma di essenza o di polvere sempre da aggiungere agli altri ingredienti.

Vediamo allora come fare l’impasto:

1- In una ciotola versate la farina e il sale e mescolateli bene usando le mani. Se i vostri coloranti o gli aromi per profumare la pasta di sale sono in polvere aggiungeteli in questa fase ed amalgamate bene;

2- aggiungete l’acqua, fate attenzione alla temperatura perchè per facilitare l’assorbimento del sale ed evitare che la pasta resti troppo granulosa non deve essere fredda ma tiepida. Se coloranti o aromi sono liquidi vanno prima sciolti nell’acqua e poi questa va aggiunta al sale e farina;

3- aggiungete l’olio e gli olii profumati;

4- mescolate fino ad ottenere un impasto morbido, liscio e per niente appiccicoso.

5- Se l’impasto non è omogeneo e granuloso, aggiungere un po’ d’acqua tiepida (poco alla volta) fino ad ottenere la consistenza perfetta. Se l’impasto è troppo molle e appiccicoso, invece, aggiungere farina, sempre poco alla volta, impastando di continuo.

Non vi resta che divertirvi insieme ai vostri bambini e creare oggetti, bamboline e animaletti di ogni genere dando libero sfogo alla fantasia. Se occorre potete dipingere con le tempere le vostre creazioni, farle asciugare sui termosifoni o all’area aperta per 12/24 ore e poi terminare l’asciugatura in un forno che avrete preriscaldato a 50/60 gradi e poi spento. La pasta di sale deve asciugarsi lentamente e il tempo necessario dipende dalla forma che avrete dato alla vostra pasta.