Come fare la pasta fatta in casa

Tagliatelle, pappardelle,  tagliolini,  orecchiette e così via sono formati  di pasta a noi italiani tanto cari, in effetti la pasta è il nostro piatto forte, che ci rende famosi in tutto il mondo. Purtroppo da qualche anno a questa parte  si sta un po perdendo quella bellissima consuetudine  di fare la pasta fatta in casa, vuoi per noia, vuoi per i ritmi di vita frenetici, fatto sta che sempre meno  ci cimentiamo in queste preparazioni. Se vogliamo allora riscoprire un pizzico di tradizione, vediamo insieme come fare la pasta fatta in casa:

 

Gli ingredienti tipici per preparare la pasta in casa sono farina,  uova, olio di oliva e il sale. Il segreto sta nel giusto dosaggio tra questi diversi ingredienti, dosaggio che varia molto sia a seconda del tipo di pasta che si vuole preparare sia in base alle diverse tradizioni regionali.

Al Nord ad esempio, la classica pasta fresca all’uovo prevede per ogni 100 grammi di farina 00, priva di crusca, un pizzico di sale, 1 uovo e qualche goccia di olio extravergine di oliva,

Nelle regioni del Sud Italia, invece la pasta fresca di solito è di grano duro, per la cui preparazione si deve invece utilizzare la farina di grano tenero e la semola di grano in quantità pari, ricordandosi di impastare la farina utilizzando acqua leggermente salata e tiepida.

Questi ingredienti vanno impastati sapientemente insieme ed a lungo, affinchè la pasta ne risulti della consistenza ottimale, poi la pasta potrà essere intagliata e lavorata in base alla ricetta di destinazione.