Come fare la red velvet

La Red Velvet Cake, ovvero dall’ inglese, torta di velluto rosso,  è un dolce tipico della tradizione americana, originariamente di colore rosso grazie  ad una reazione chimica ottenuta dall’ unione di bicarbonato di sodio e latticello, sempre più diffuso ormai anche nel nostro paese, sia perché è un dolce buonissimo, sia perché è anche esteticamente gradevole da vedere, allora se avete voglia di cimentarvi nella sua preparazione, vediamo insieme come fare la red velvet:

per prima cosa procuratevi tutto l’ occorrente per la preparazione, ovvero 4 uova, 400 g. di zucchero, 400 g. di farina, 120 ml di olio di semi di girasole, 120 g. di burro, 240 g. di latticello ( lasciar riposare per 15 minuti mezzo litro di latte con un cucchiaio di succo di limone), 1  bustina di vanillina, 20 g. di caco amaro, 16 g. di lievito, una presa di sale e del colorante alimentare rosso. Con tutti gli ingredienti a disposizione cominciamo la preparazione del nostro dolce ammorbidendo il burro insieme all’ olio, poi aggiungete le uova ed il latticello e montate il tutto con l’ aiuto di un frullino e poi lasciate riposare. Intanto, all’ interno di un altro contenitore disponete il sale, la farina setacciata, lo zucchero, il cacao, la vanillina e qualche goccia di colorante alimentare rosso e mescolare per bene tutto, poi prendete metà di questo composto ed unitela all’ altro composto, lavorandoli insieme con il frullino, poi poco per volta unitevi il resto del composto ed il lievito. Imburrate ed infarinate uno stampo e versatevi il composto all’ interno ed infornate a 160° per 1 ora, poi sfornate, lasciate raffreddare per un paio di ore e poi farcite con la classica crema al burro, creando così un gradevole effetto cromatico con il rosso ed il bianco, oltre ad un dolce squisito.