Come fare la sbriciolata

La sbriciolata è un dolce gustosissimo che si propone in alternativa alla classica crostata, con la vita frenetica di tutti i giorni infatti non tutti hanno il tempo per mettersi ai fornelli per preparare una pasta frolla decente per realizzare una crostata, infatti questo tipo di pasta per chi non è molto esperto può essere davvero insidioso, dobbiamo per questo rinunciare ad una golosa crostata? Certo che no! Vi è un’ alternativa altrettanto buona ma sicuramente più semplice da realizzare, ovvero la sbriciolata. Essa può esser farcita con la crema, la marmellata, il cioccolato e tutto ciò che vi suggerisce la fantasia, vediamo allora come fare la sbriciolata:

per prima cosa vi toccherà procurarvi tutti gli ingredienti necessari, ovvero 250 gr. di farina, 75 gr di burro, 75 gr di zucchero a velo, 2 tuorli d’uovo, ½ bustina di vanillina, 250 gr di marmellata ( o altro per la farcitura).

Procedete alla realizzazione del dolce disponendo all’ interno di una ciotola la farina setacciata ed il burro freddo di frigo tagliato a  pezzetti e mescolateli, lavorando con la punta delle dita rapidamente, quindi aggiungete i tuorli d’ uovo, lo zucchero  a velo e la vanillina e continuate a  lavorare con le mani, creando appunto le briciole di frolla. Procedete prendendo uno stampo che dovrete imburrare e disponeteci metà delle briciole di frolla ottenuta, evitando di lasciare spazi vuoti, poi ricoprite le briciole con uno strato della farcitura prescelta, meglio se riscaldata per qualche minuto, in modo tale che essendo più fluida, la sua stesura sia semplificata. Quindi ricoprite con la restante parte di briciole che avevate tenuto da parte. A questo punto potete infornare il vostro dolce a  180 ° per 35-40 minuti controllando comunque la cottura, dal momento che non tutti i forni sono uguali. Trascorso il tempo utile alla cottura, lasciate intiepidire e cospargete con dello zucchero  a velo, agliate a  fette e offritela.