come fare la tartare di carne

La tartare di carne è una delle possibili varianti per portare in tavola questo piatto davvero speciale e fine, originario della Francia, paese che come sappiamo, si contraddistingue per l’ ottima cucina e particolarità dei piatti. La tartare di carne è un piatto preparato con la carne cruda, ebbene si, cruda, avete capito bene! Qualcuno potrebbe storcere il naso al sol pensiero di mangiare carne cruda, ma in realtà, se l’ assaggiate, vedrete che la tartare è la versione chic del classico hamburger. Inoltre la carne non viene messa  a tavola nuda e cruda, in realtà viene rima fatta marinare ede insaporire con altri ingredienti e vedrete che se anche voi la provate, poi non potrete farne  a meno. Scopriamo insieme allora come fare la tartare di carne:

come accennato, procuratevi carne freschissima, dopo averla abbattuta per un giorno intero, procedete a macinarla, rigorosamente a mano! Non pensate di acquistarla già macinata o di farlo voi con i vari robot da cucina, tritatutto etc… perchè compromettereste seriamente la buona riuscita della ricetta, sia per quanto riguarda la texture, che il colore, che il sapore stesso. Armatevi allora di tagliere e coltello affilato con manico anti- scivolo e cominciate a  tagliare il pezzo di carne intero a striscette, poi prendete le  striscette e tagliatele nella direzione opposta, ottenendo dei micro- cubetti. Quindi versateli in un recipiente ed irrorate con olio, aceto o succo di agrumi ed aggiungetevi anche della cipolla tritata   e dei cetriolini tagliati a cubetti, poi potreste aggiungere dei semini di papavero o sesamo, mescolare  e mettere a  macerare il tutto in frigo per un paio di ore, poi prima  di servire mescolate ancora ed impiattate, servendovi di un taglia pasta e mettendo il composto a  cucchiaiate al suo interno, in modo tale da ottenere un piatto gradevole anche alla vista, poi potrete decorarlo con qualche foglia o un trito di spezie.