Come fare la tempura

La tempura è un piatto tradizionale della cucina giapponese, ormai entrato a far parte anche nella classifica dei nostri piatti preferiti, si tratta infatti di una piacevolissima frittura di verdure e/o pesce avvolto in pastella. Se anche voi avete voglia di preparare questa piacevolissima frittura, da servire come antipasto o come secondo piatto, vediamo insieme come fare la tempura:

per preparare una tempura mista, sia di verdure che di pesce per 8 persone vi occorreranno 2 carote, 4 zucchine, 8 funghi, 24 code di gambero, poi per preparare la pastella 400 ml di di acqua frizzante ghiacciata, 200 gr di farina, 2 tuorli d’ uovo, ed olio per friggere q.b.

Con tutti gli ingredienti a portata di mano cominciate pure a preparare la vostra tempura lavando con cura le zucchine, poi tagliate le loro estremità e con l’ aiuto di un coltello affilato, disponetele su un tagliere e tagliatele a bastoncino e utilizzate solo i bastoncini con la parte verde, poi pelate anche le carote, tagliatele a metà e ricavatene tante fettine sottili, procedete poi con i funghi e tagliateli a fettine sottili. Passate ora alla preparazione dei gamberi, i quali dovranno essere privati del guscio (tranne la parte della coda), dell’ intestino,della testa e delle zampe, quindi lavateli ed asciugateli con cura. Intanto in un pentolino sbattete i tuorli ed unitevi l’ acqua gelate, poi setacciate la farina ed aggiungetela, mescolando un pochino, poi trasferite il contenitore a bagnomaria in un altro recipiente nel quale avrete disposto acqua gelata. Nel frattempo all’ interno di un wok ( pentola giapponese con i bordi alti) lasciate riscaldare sul fuoco dell’ olio per friggere, poi immergete le verdure ed i gamberi nella pastella e tuffateli nell’ olio bollente, pochi per volta ed aiutandovi con delle pinze prelevateli dall’ olio quando saranno belli dorati e per tamponare l’ olio in eccesso, trasferiteli su qualche strappo di carta da cucina, quindi servite con della salsa di soia.