Come fare la torta paradiso

La torta paradiso è uno di quei dolci soffici ed alti, ma al tempo stesso delicati e genuini, di quelli che preparavano anche le nostre nonne per intenderci. La semplicità di questo dolce lo rende molto adatto anche per il consumo dei bambini e delle persone anziane, esso inoltre si presta , oltre ad esser mangiato tal quale, ad essere farcito in vari modi, ed anche ad esser ricoperto e decorato, ad esempio con la pasta di zucchero, tanto in voga negli ultimi anni.anche voi volete provare questo dolce vediamo insieme come fare la torta paradiso:

per poter preparare questo dolce per 4 persone, dovete per prima cosa procurarvi tutti gli ingredienti necessari, ovvero 75 g. di fecola di patate, 1500 g. di zucchero, 150 g. di burro, 8 tuorli, 4 albumi, la scorza di un limone grattugiata, 1 bustina di vanillina, 1/2 bustina di lieviti istantaneo, 75 g. di farina 00. Poi dello zucchero a velo per ricoprire la torta.
Dopo esservi procurati ogni ingrediente determinante alla preparazione, cominciate a preriscaldare il forno a 180°, intanto separate gli albumi dai tuorli. Disponete i tuorli in una ciotola ed aggiungetevi il burro, metà della dose dello zucchero e la vanillina e mescolate il tutto a dovere (preferibilmente con un’ impastatrice robotizzata). Quando il composto apparirà chiaro e spumoso, unite anche la buccia di un limone ( preferibilmente non trattato) grattugiata e mescolate. Nel frattempo in un recipiente dotato di bordi alti, a parte, andate a montare gli albumi a neve, poi aggiungete l’ altra metà dello zucchero e continuate a montare, fino ad ottenere una neve fermissima e teneteli da parte. Setacciate la farina, la fecola di patate ed il lievito ed uniteli gradualmente all’ impasto con i tuorli, continuando a montare, infine unite al composto anche ache gli albumi montati a neve, mescolando ed incorporandoli al composto con movimenti delicati dal basso verso l’ alto. Quindi imburrate ed infarinate uno stampo e versate al suo interno il composto appena ultimato ed infornate per 50 minuti, controllando la cottura. Infine sfornate e cospargete con dello zucchero a velo. A questo punto potrete decidere se consumare la vostra torta paradiso così come l’ avete preparata oppure farcirla secondo il gusto personale.