Come fare la torta pasqualina

La torta Pasqualina è una ricetta ligure che si realizza a  Pasqua ( da qui prende infatti il nome) fin dal 1400, apprezzata in tutta Italia. E’ una torta salata, la cui preparazione richiede una certa abilità ai fornelli, ma il lavoro sarà certamente premiato dalla bontà e dal bell’ aspetto di questa torta salata. Vediamo allora come fare la torta pasqualina:

innanzitutto tenete a portata di mano tutti gli ingredienti necessari per circa 4 persone, ovvero per la sfoglia 300 g. di farina 00, 1,5 g. di sale, 17 ml di olio, 175 ml di acqua,  per la farcitura invece vi occorrono 250 g. di ricotta, 70 g. di parmigiano grattugiato, mezza cipolla, 6 uova, 500 gr. di spinaci puliti, 75 ml. di olio extra-vergine di oliva, 1 rametto di maggiorana, noce moscata q. b., pepe q.b, sale q.b.

Cominciate con  la preparazione della sfoglia disponendo in una ciotola l’ acqua con il sale sciolto al suo interno, la farina e l’ olio e cominciate ad impastare, poi trasferite su un piano da lavoro e continuate a  lavorare l’ impasto fino all’ ottenimento di un panetto liscio, che dividerete in 4 palline ( 2 più grandi e 2 più piccole), coprirete con un canovaccio e lascerete riposare per un’ ora. Quindi preparate la farcitura durante l’ attesa, facendo cuocere gli spinaci nell’ olio caldo con il trito di cipolla, aggiustate di sale e pepe, tritate gli spinaci ed unitevi 1 uova e metà del formaggio grattugiato, in un’altra ciotola invece disponete la ricotta con un uovo, il sale, la noce moscata e l’altra parte di formaggio grattugiato e mescolate a   dovere. Stendete col matterello uno dei panetti più grandi e foderate uno stampo oleato, cospargete d’ olio e ripetere l’ operazione con l’altro panetto più grande e riempite col composto di spinaci, poi versate l’ altro strato di ricotta e compattate, poi praticate dei solchetti sulla ricotta e versateci dentro i tuorli rimasti, versateci sopra gli albumi leggermente sbattuti ed il restante parmigiano grattugiato, poi stendete uno dei panetti più piccoli e posizionatelo sulla torta, cospargete d’ olio e posizionate l’ altro panetto piccolo steso e sigillate tutti i bordi prima di infornare a 180° per 45 minuti.