come fare la torta pavlova

La torta pavlova è un dolce tipico australiano, molto apprezzato, da un pò  di tempo a  questa parte anche nel  nostro paese. Si tratta in effetti di una torta a base di meringa, farcita con frutta fresca ed una parte cremosa, che può essere panna montata, crema pasticcera, cioccolato spalmabile e  così via, in base ai gusti personali, anche se l’ abbinamento classico è dato dalle fragole  e panna montata. Se siete curiosi di provarla  allora, scopriamo insieme come fare la torta pavlova:

per preparare la pavlova, innanzitutto dovrete procurarvi tutto il necessario, vale  adire:

  • 4 albumi
  • 250 g di zucchero semolato
  • ½ cucchiaino di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di maizena, setacciato

Dopo esservi procurati tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione  della torta, cominciate pure  a  prepararla, preriscaldando il forno a  200° . Nel frattempo foderate di carta forno una teglia. Con l’ aiuto delle fruste elettriche montare gli albumi in un recipiente piuttosto capiente, poi man mano  aggiungere lo zucchero tutto in una volta e  continuate a lavorare la miscela per un minuto alla  massima velocità fino a che il composto non si addensa e lo zucchero si è completamente sciolto. Ora potrete diminuire la velocità ed  aggiungere l’aceto. A questo punto potrete versare a pioggia  la farina di mais e mescolare. A questo punto, versate il composto sulla teglia foderata di carta forno e create un cerchio, quindi con l’ aiuto di una spatola, cercate di formare una conca al centro ( dove andrà il ripieno). Mettete la teglia in forno e cuocete a 110 gradi per un’ ora. Quando il tempo necessario alla cottura sarà terminato, spegnete il forno, aprite lo sportello e  lasciate raffreddare completamente la meringa al  suo interno. Quando si sarà raffreddata, tiratela fuori e  farcitela con 250 ml  di panna montata ( o di crema pasticcera e decorate con la frutta fresca tagliata  a  pezzi. Quindi servite pure la vostra golosa torta pavlova.