come fare la zuppa valdostana

Tra Natale  e  Capodanno, ma  anche in altri periodi dell’ anno, può essere utile, introdurre  nella propria  alimentazione, delle  zuppe. La zuppa valdostana è un piatto  nutriente, corroborante e anche  saziante, perfetto  per coccolarsi a tavola quando freddo. Questa ricetta appartiene alla tradizione gastronomica della Valle d’Aosta, e si prepara con cavolo verza, formaggio Fontina  e  brodo di carne. Chiaramente più  utilizzeremo prodotti locali  e biologici, più ci avvicineremo alla tradizione classica, anche  se  siamo di altre regioni d’ Italia. Se  siete curiosi  di assaggiarla  allora.  scopriamo insieme come come fare la  zuppa valdostana:

Per prima cosa, per preparare la  nostra zuppa, dovremo procurarci tutti gli ingredienti necessari, vale  a  dire:
brodo di carne
un cavolo verza
burro
Fontina
fette di pane casereccio
sale

Dopo aver predisposto tutto quanto il necessario,  cominciate pure  ad attivarvi praticamente per la realizzazione  della ricetta, pulendo il cavolo, si tratta di togliere le foglie più dure e le coste dalle altre, quindi lavatelo  con cura. Ora prendete una casseruola  e versatevi del burro  ed il sale. Quando il burro sarà  completamente sciolto, unite il cavolo verza e lasciatelo  stufare dolcemente. Nel frattempo mettete  a riscaldare il brodo  di carne. Ora prendete te teglie monoporzione  di cotto e distribuite sul fondo di queste delle fettine di pane tagliate sottilmente. Sopra  al pane poi aggiungetevi  il cavolo verza ormai cotto, e per finire dei pezzetti di Fontina. Ora ricoprite con il brodo di carne che  avevate messo  a riscaldare. Quindi infornate le  teglie a 200 ° per 10 minuti e  comunque fino allo scioglimento della fontina ed alla formazione  di una crosticina croccante. Una volta pronta, sfornate e   servite  calda.