come fare l’aglio in polvere

L’ aglio in polvere è un ingrediente molto comodo  e pratico da  avere in cucina per preparare tante pietanze, senza  sporcarsi le  mani e trovarsele maleodoranti. La preparazione è saporita e sorprendentemente facile da fare. Oltretutto questo è un ottimo modo per preservare l’aglio e aggiungere rapidamente il sapore ai tuoi cibi preferiti. Se siete curiosi allora di  scoprire come  prepararlo, vediamo insieme come fare l’aglio in polvere:

per prima cosa dobbiamo separare e sbucciare  gli spicchi d’ aglio, quindi tagliarli in fette sottili. Mettere le fette di aglio in un forno a 150 gradi o un disidratatore per alimenti e scaldare fino a disidratarlo. L’aglio può considerarsi secco quando è possibile schiacciarlo in mano e si sbriciola facilmente. Lasciare raffreddare l’aglio, quindi, macinare con un macinino da caffè, o a mano con un mortaio e un pestello, fino a raggiungere la consistenza desiderata. Conservare la polvere di aglio ottenuta in un contenitore con chiusura ermetica in un luogo fresco e asciutto. Assicurati di scuotere il vaso giornalmente per la prima settimana. Ciò assicurerà che l’umidità residua sia uniformemente distribuita attraverso l’aglio in polvere, quindi non si creeranno muffe. Fare l’aglio in polvere quando l’aglio è in stagione, così otterrai l’aglio fresco disponibile per tutto l’ anno. Per quanto possono essere pulite accuratamente, le macchine per macinare conserveranno l’ odore pungente  e persistente dell’ aglio, quindi  è meglio acquistare un macinino a parte, da utilizzare solo per le spezie. La riutilizzazione di vecchi contenitori di spezie è uno dei modi migliori per risparmiare denaro e rispettare l’ ambiente.