Come fare le brioches col tuppo

Le brioche con il tuppo sono un dolce tipico siciliano, soffice, morbido, profumato, davvero saporito e dalla forma assolutamente caratteristica che generalmente vengono servite calde a colazione, magari accompagnate dall’ altrettanto classico siciliano, la granita. Lo sfizioso nome di questa ricetta deriva dal termine dialettale siciliano “tuppo” che significa chignon, si tratta di un omaggio alla capigliatura tipica delle donne siciliane, soprattutto d’ altri tempi. Se anche voi allora avete avuto il piacere di provare queste brioche, sicuramente saprete quanto sono buone e desiderate prepararle, vediamo insieme allora come fare le brioche col tuppo:

per preparare 4 brioches vi occorreranno 170 gr di farina 0, 50 gr di zucchero, 50 ml di latte , 1 uovo, 35 gr di burro, mezzo cucchiaino di sale, mezzo cucchiaio di miele, 6 gr di lievito di birra, vaniglia q.b. E un limone.

Dopo aver preparato tutto il necessario, passate pure a preparare la vostra ricetta, munitevi quindi di una ciotola ed all’ interno versateci il latte tiepido, quindi all’ interno scioglieteci il lievito di birra. Aggiungete anche lo zucchero, il miele e mescolate a dovere. A questo punto aggiungete 2/3 del quantitativo di farina previsto, le uova appena sbattute, il sale ed il burro sciolto e tiepido (non bollente perchè rovinerebbe il lievito). Impastate a dovere a mano o meglio ancora, con l’ aiuto di un’ impastatrice e poi aggiungete l’essenza di vaniglia e la buccia grattugiata di un limone. Qualora il vostro impasto dovesse risultare troppo morbido, potrete aggiungere poca farina, fino a favorire il distacco dell’ impasto dalle pareti della ciotola. Dopo aver ottenuto un bell’ impasto, coprite la ciotola con della pellicola per alimenti e lasciate a lievitare per circa 3 ore. Trascorso il tempo utile, dividete l’ impasto in 4 palle grandi e 4 piccole e disponetele su una teglia foderata di carta forno distanti le une dalle altre e lasciate lievitare per altre 2 ore. A questo punto assemblate le brioches facendo aderire le palline più piccole su quelle più grandi, spennellate con del tuorlo sbattuto ed infornate in forno già caldo a 180° e cuocete per 20 minuti.