come fare le caramelle gommose

Le caramelle gommose sono quelle simpatiche gelatine di frutta che mangiavamo da bambini, si tratta di sfiziose gelee preparate con frutta e ricoperte di zucchero semolato dall’ aspetto e consistenza morbidissimi. Solitamente è possibile trovarle in commercio nei più svariati gusti, formati e colori, in molti saranno scettici ma prepararle in casa è assolutamente fattibile oltre che semplicissimo, se anche voi desiderate cimentarvi in questa preparazione, facendo mangiare ai vostri bambini delle sfiziose caramelle che nulla hanno da invidiare a quelle in commercio, con l’ unica differenza che non contengono conservanti, vediamo insieme come fare le caramelle gommose:

per preparare una cinquantina di 50 caramelle vi occorreranno 400 gr di zucchero, 200 ml di succo di arancia, 40 ml di succo di limone, 24 gr di fogli di colla di pesce e zucchero q. b.

Con tutti gli ingredienti a portata di mano cominciate pure a preparare le vostre gelee lasciando i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda. Intanto in un pentolino dal fondo spesso versate il succo di arancia e di limoni che avrete provveduto a filtrare ed aggiungetevi lo zucchero, quindi portate sul fuoco e lasciate cuocere a fiamma bassa fino al bollore e da quel momento lasciate cuocere per altri 3 minuti, intanto strizzate i fogli di gelatina ed aggiungeteli al composto che avete sul fuoco, quindi spegnete la fiamma e mescolate energicamente per favorire lo scioglimento completo della gelatina, poi versate tutto negli stampini decorati di silicone, se preferite dare alle vostre caramelle gommose qualche forma particolare, o in alternativa negli stampi per il ghiaccio e trasferitele in frigo, dove dovranno riposare per una notte intera. Trascorso il tempo utile riprendete gli stampini e prelevate le caramelle dal loro interno e poggiatele direttamente ( in quanto saranno molto appiccicose) in un piatto dove avrete versato dello zucchero semolato e rotolatele più volte in modo talew che lo zucchero si attacchi in ogni punto della gelatina di frutta, poi potrete conservarle in un contenitore dotate di chiusura ermetica.