Come fare le ciliegie sotto spirito

Le ciliegie sono dei deliziosi frutti amati dai grandi e dai bambini, si dice infatti che una tira l’ altra, ed infatti difficilmente si resiste a questo buonissimo frutto, una volta assaggiatane una se ne desiderano ancora ed ancora. Oltre al consumo delle ciliegie fresche, poiché non si trovano nel corso di tutto l’ anno è possibile conservarle, ed uno dei modi più golosi consiste nel farlo servendosi di una soluzione alcolica, avremo così anche in periodi dall’ anno in cui non è possibile trovarne, delle deliziose ciliegie, inoltre si tratta anche di un ottimo di gestivo. Vediamo allora come fare le ciliegie sotto spirito:

vi occorreranno pochi e semplici ingredienti , ovvero mezzo kg. di ciliegie, 600 gr. Di alcool da 95°, una stecca di cannella e chiaramente dei barattolini per conserve.

Cominciate quindi a selezionare le ciliegie migliori, con la polpa più dura compatta e con la superficie lucida e priva di ammaccature, quindi lavatele con cura, lasciatele sgocciolare ed asciugatele con cura, poi con l’aiuto di un ago praticate qualche forellino nelle ciliegie e trasferitele nei vasetti sterilizzati (per maggior sicurezza), aggiungete poi la stecca di cannella. Nel frattempo disponete all’ interno di un pentolino 125 ml di acqua e 120 gr. Di zucchero e portate sul fuoco, quando lo sciroppo bollirà e lo zucchero si sarà sciolto lasciate raffreddare ed unitevi 280 ml di alcool a 95° ed andate a ricoprire le ciliegie, quindi chiudete i barattoli e lasciate macerare, non consumatele quindi prima di un mese. Se preferite un sapore alcolico più deciso, dopo aver riempito il barattolo con le ciliegie, le spezie e lo zucchero ricoprite interamente con l’ alcool a freddo, chiudete il tappo ed un paio di volte a settimane scuotetelo, poi consumate dopo aver eseguito questa operazione per circa 2 mesi.