Come fare le polpette di soia

Le polpette  di  soia sono uno sfizioso  secondo piatto alternativo alle classiche polpette di carne, particolarmente adatti per chi segue un regime alimentare di tipo vegetariano o che è soggetto a qualche intolleranza alimentare o semplicemente per chi desidera una sfiziosa alternativa ai soliti piatti per cena o comunque come secondo piatto. Chi è vegetariano, rifiuta l’ idea di mangiare alimenti derivanti dall’ uccisione di animali e quindi non indossa neppure pellicce, indumenti realizzati in pelle o soprammobili di avorio che appunto, derivano dal maltrattamento e dall’ uccisione di poveri animali. Chiaramente per evitare scompensi proteici, bisognerà sostituire le proteine animali con quelle vegetali, pertanto, si dovranno assumere molti legumi e soia. Oggi in particolare allora, vediamo insieme come fare le polpette  di soia:

per preparare queste sfiziose polpettine di soia vi occorreranno 8 cucchiai di granulare di soia, cucchiai di riso già lessato o altri cereali, 3 cucchiai di pangrattato, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, mezza cipolla tritata, 1 cucchiaio di salsa di soia, pepe q. b., prezzemolo q. b., rosmarino q.b., origano q.b. e 5 cucchiai di latte di soia.

Dopo esservi procurati tutto il necessario cominciate a preparare la ricetta frullando il granulare di soia, poi unite il riso già sbollentato e frullate ancora. Trasferite poi in composto in una ciotola ed aggiungetegli il resto degli ingredienti, escluso il latte e mescolate, poi lasciate riposare una mezzora. Solo alla fine del riposo, rimpastate, unendo il latte poco alla volta e lasciate riposare un’ altra decina di minuti. A questo punto riprendete l’ impasto e dategli la caratteristica forma delle polpette, inumidendo le  mani, se necessario e cuocetele in padella, al forno o al sugo e servite.