Come fare le polpette di spinaci

Le polpette di spinaci sono una sfiziosa variante vegetariana alle  classiche polpette di carne, per un secondo piatto, magari accompagnati da un contorno di patatine fritte, insalata, verdure, aggiungendo sfiziose salse, pomodori, formaggio ecc.. Solitamente quando si pensa alle polpette si pensa sempre a quelli di carne, preparate con macinato di maiale, pollo, vitello ecc.. In realtà negli ultimi anni si è diffusa sempre di più la preparazione delle polpette vegeteli, questo sia per una questione etica, ovvero la scelta di non mangiare alimenti derivanti dall’ uccisione di animali, sia per una questione di salute, ovvero la scelta consapevole di non introdurre nel nostro organismo troppo proteine animali. Se anche voi allora volete provare quest’ alternativa alle classiche polpette, a base di verdure, davvero gustose, vediamo insieme come fare le polpette di spinaci:

vi occorrono con 14 cucchiai di granulare di soia, 500 g di spinaci già cotti, 6 cucchiai di pangrattato, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, una cipolla tritata, 1 cucchiaio di salsa di soia, pepe q. b., prezzemolo q. b., rosmarino q.b., origano q.b. e 10 cucchiai di latte di soia.

Dopo aver preparato tutti gli ingredienti  e  cotto  gli  spinaci, frullate insieme il granulare di soia con gli spinaci, quindi versate il composto in un recipiente ed aggiungete gli altri ingredienti tranne il latte ed amalgamate, poi lasciate a riposo per 30 minuti. Riprendete il composto ed aggiungete il latte, quindi impastate per bene e lasciate a riposo una decina di minuti. A questo punto date forma alle vostre polpette, aiutandovi con le mani umide e cuocete le polpette  al  sugo, al forno, oppure fritte.