Come fare le zeppole

Le zeppole sono dei dolci davvero deliziosi preparati principalmente in occasione della festa del papà, questo dolce infatti viene associato a S. Giuseppe, in quanto pare che dopo esser fuggito in Egitto per la sopravvivenza della famiglia si fosse improvvisato ambulante di frittelle. Alla ricetta classica delle zeppole di S. Giuseppe fritte si associa quella delle zeppole di S Giuseppe cotte al forno, decisamente meno pesanti e meno caloriche. Indipendentemente dalla cottura, se anche voi amate questo dolce e desiderate prepararlo, vediamo insieme come fare le zeppole:

 

per preparare 4 zeppole vi occorreranno 2 uova piccole, 35 gr di burro, 20 gr di zucchero, la scorza di un limone grattugiata, 125 ml di acqua, 75 gr di farina 00 ed un pizzico di sale, poi per la crema pasticcera 2 uova piccole, 15 gr di maizena, una bustina di vanillina, 35 gr di zucchero e 125 ml di latte, olio per friggere ed amarene per guarnire.

Per prima cosa preparate la crema pasticcera riscaldando il latte sul fuoco, aggiungete poi la vanillina, a parte sbattete tuorli e zucchero e poi aggiungete la farina ed infine versateci sopra il latte caldo lavorando con le fruste energicamente, coprite e lasciate raffreddare. Preparate poi l’ impasto versando l’ acqua in un pentolino, poi unite il burro e il sale e portate a bollore sul fuoco mescolando di tanto in tanto, unite poi la farina setacciata e lavorate con le fruste, dopo circa 10 minuti si formerà una patina sul pentolino, quindi unite lo zucchero e mescolate, poi lasciate intiepidire. Questo impasto dovrà esser trasferito in una ciotola, dove unirete le uova e la scorza di limone quindi mescolate a dovere. Trasferite l’ impasto in una tasca per pasticciere e sulla carta da forno disegnate 4 spirali, se desiderate friggerle mettete a riscaldare l’ olio e friggetele, oppure infornatele. Quando saranno belle dorate ( in entrambi i casi), lasciate intiepidire un attimo e guarnite con la crema pasticcera ed un’ amarena.