come fare le zeppole di san giuseppe

Le zeppole di San Giuseppe sono uno dei dolci preferiti nel nostro paese e per tradizione lo si  prepara quasi esclusivamente il 19 marzo, quando cade la festa del papà. Questa festa viene festeggiata proprio in occasione di S. Giuseppe  perchè si narra che il Santo, quando si rifugiò in Egitto per salvare la famiglia, per sopravvivere si mise a vendere  frittelle e quindi riusci a guadagnare qualcosa per la sussistenza. Queste frittelle poi si sono evolute in  zeppole, come le conosciamo oggi, arricchite con della crema pasticcera ed un’ amarena sciroppata, cotte al forno o fritte a seconda dei gusti. Se siete stufi di acquistarle ogni anno in pasticceria ed andandone matti, desiderate prepararle anche in altre occasioni, potreste farle con le vostre mani. Vediamo insieme allora  come fare le zeppole di San giuseppe:

per preparare 8 zeppole (o 16 se le fate piccole) vi occorreranno 4 uova,  70 gr di burro, 40 gr di zucchero, la scorza di un limone grattugiata, 250 ml di acqua, 150 gr di farina 00 ed una presa di sale. Per quanto riguarda la crema pasticcera invece vi servono  4 uova piccole, 30 gr di maizena, una bustina di vanillina, 70 gr di zucchero e 250 ml di latte, olio per friggere q. b., e per guarnire utilizzate le amarene sciroppate. Dopo aver preparato questi ingredienti, cominciate pure a preparare la crema. Riscaldate  il latte sul fuoco, unitevi la vanillina, ed i tuorli battuti con lo zucchero ed infine la farina e lavorate tutto energicamente, poi lasciate raffreddare la crema. Ora passate alla preparazione della pasta, dovrete  versare l’ acqua in una pentola, poi aggiungere il burro e il sale. Mescolate e portate ad  ebollizione, aggiungete poi la farina e lavorate tutto con le fruste. Dopo circa 10 minuti si formerà una patina sul pentolino, quindi potrete unire lo zucchero, mescolare, e lasciate intiepidire. Poi aggiungete le uova e la scorza di limone e mescolate ancora. L’ impasto dovrà essere inserito  in una tasca per pasticciere e sulla carta da forno andate a dare la classica forma  a spirale della zeppola, poi friggete oppure infornate. Quando saranno cotte lasciatele  intiepidire e poi farcitele con la crema pasticcera e adagiate un’ amarena su ogni zeppola.