Come fare le zeppole fritte

Le zeppole fritte sono il dolce preferito di chi ama festeggiare la festa di San Giuseppe e la festa del papà, i due festeggiamenti  infatti, vanno di pari passo, proprio perchè San Giuseppe, oltre a  rappresentare il padre per eccellenza, pare anche che per un periodo abbia venduto frittelle e da qui è nata questa associazione che cade il 19 marzo di ogni anno. Le zeppole fritte quindi, nonostante in molti preferiscano le zeppole cotte al forno, sono quelle che maggiormente rispecchiano la tradizione. Dopo   averle cotte poi, le si farcisce con della crema pasticcera, una amarena sciroppata ed una spolverizzata di zucchero a velo. Ma procediamo per gradi, se anche voi desiderate prepararle in casa, vediamo insieme come fare le zeppole fritte:

per preparare circa 16 zeppole fritte  vi occorreranno 8 uova,  140 gr di burro, 80 gr di zucchero, la scorza di un limone grattugiata, 500 ml di acqua, 300 gr di farina 00 ed un pizzico di sale. Per fare la crema pasticcera inoltre vi occorrono  8 uova piccole, 60 gr di maizena, una bustina di vanillina, 140 gr di zucchero e 500 ml di latte, olio per friggere q. b., e per guarnire  le amarene sciroppate e dello zucchero a velo.

Dopo esservi procurati tutto il necessario per realizzare la ricetta, cominciate a preparare la crema. In un pentolino, versate  il latte, la vanillina, ed i tuorli battuti insieme allo zucchero e portatelo sul fuoco a riscaldare. Aggiungete anche la farina e lavorate il composto con cura, infine lasciate raffreddare la crema. quando la vedrete addensarsi . Ora dedicatevi alla preparazione delle zeppole, versando l’ acqua in una pentola capiente, successivamente aggiungete il burro e il sale, quindi portate sul fuoco  e mescolate fino ad ebollizione, aggiungete poi la farina ed amalgamate il tutto con le fruste. Quando si sarà formata una patina sotto la pentola, quindi aggiungete lo zucchero, mescolatelo con il resto degli ingredienti, e lasciate intiepidire. Poi unite le uova e la scorza di limone e mescolate ulteriormente. Trasferite l’ impasto  in una tasca per pasticciere e sulla carta da forno andate a dare la classica forma  a spirale della zeppola, poi friggetele in abbondante olio per friggere, quando poi saranno belle dorate, assorbite l’ eccesso di olio con qualche strappo di carta assorbente e farcite le zeppole fredde con la crema pasticcera aiutandovi con una tasca per pasticciere, aggiungete un’ amarena per zeppola, una spolverata di zucchero a velo e servite pure.