Come fare tartine

Per tartine si intendono quelle preparazioni sfiziose e semplici che si portano in tavola come antipasto da offrire  ai vostri ospiti, oppure per organizzare un piacevole aperitivo in compagnia. Si tratta di fettine sottili di pane, pan cassetta, pan carrè, oppure fette biscottate, che verranno poi farcite con salse di vario tipo, come maionese, salsa rosa, ketchup, salsa cocktail, patè alle olive ecc.. e poi possono essere arricchite con salmone, tonno, verdure, pomodorini, mozzarella e chi più ne ha più  ne metta. Allo scopo di suggerirvi qualche spunto utile, magari in caso di ospiti improvvisi, vediamo insieme come fare tartine:

una prima idea simpatica consiste nel disporre su fettine di pane tagliate molto sottili del lardo e poi infornatele, quando saranno belle calde e croccanti, potrete offrirle ai vostri ospiti con un filo di miele, il gusto salato- dolce, vedrete come li sorprenderà ! Se avete voglia di pizzette da bar ma non avete avuto il tempo di fare l’ impasto, allora potrete prendere delle fettine di pan carrè e con l’ aiuto di un coppapasta dalla forma rotonda, ritagliate la classica forma delle pizzette, condite quindi con passata di pomodoro, scamorza, olio ed una fogliolina di basilico e mettete in forno ( chiaramente con questa base potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia, preparando anche pizzette pèiù sfiziose o che meglio si accordano con il vostro gusto e/o quello dei vostri ospiti. Una sfiziosa tartina può essere preparata tagliando in due metà una fetta di pan carrè, ottenendo in questo modo due triangoli, poi spalmate con del formaggio spalmabile, del burro o della maionese e insaporite con erbe aromatiche, pezzetti di salmone affumicato, oppure un filetto d’ acciuga, o anche delle verdure fritte o grigliate, se preferite una tartina versione light. Infine non dimenticate che la tartina può essere anche dolce, spalmata quindi con della crema alla nocciola o ai pistacchi, con burro e marmellata o ricotta e cannella.