Come fare un albero genealogico


Volete ripercorrere la storia della vostra famiglia a partire dai vostri bisnonni fino ai giorni vostri? Niente di meglio di un bell’albero genealogico, dunque. Vediamo insieme come farne uno.

La raccolta delle informazioni
Prima di tutto, non possiamo fare un albero genealogico senza avere a disposizione tutte le informazioni necessarie sui nostri familiari e sul modo in cui siamo imparentati con questi ultimi. Un buon modo per risalire a queste informazioni e chiedere ai membri della nostra famiglia più anziani visto che sono quelli che meglio conoscono le radici della nostra famiglia e il modo in cui le varie parentele si sono formate. Una volta raccolte queste informazioni, siamo pronti a passare alla fase successiva.

Preparare l’albero genealogico
A questo punto, possiamo quindi realizzare il nostro albero genealogico. Potrete scegliere la forma che più vi aggrada: potete, ad esempio, disegnare un albero alle cui radici far corrispondere gli “antenati” più lontani nella linea genealogica e, man mano che si percorrono il tronco e i rami, arrivare ai membri più giovani della famiglia; potrete anche, semplicemente, creare una “lista” di nomi, collegati tra loro in modo da segnalare le parentele e la discendenza. Sbizzarritevi, non c’è limite alla fantasia e alle possibilità!

Alberi genealogici online
Se non avete voglia di cimentarvi nel disegno e nella realizzazione del vostro albero genealogico, ci sono diversi siti online che permettono non solo di trovare la storia della vostra famiglia a partire dal vostro cognome, ma anche di formare un vero e proprio albero genealogico a partire dalle informazioni che inserirete nel programma. Per trovare questi programmi è sufficiente armarsi di un pc e di una connessione internet ed effettuare una semplice ricerca sul vostro browser e, con un po’ di pazienza, fare il vostro albero genealogico in pochi click.