Come fare un farrotto

Il farro è un cereale che ha un alto contenuto di proteine e fibre, è perfetto quindi per coloro i quali devono seguire un regime alimentare ipocalorico, hanno necessità di riattivare il transito intestinale o se si tratta di sportivi. Il farro inoltre contiene pochissime calorie  ed assorbendo tantissima acqua, hanno il vantaggio di apportare un grosso senso di sazietà, permettendoci così di ridurre le porzioni o comunque di evitare fuori pasto, allungando in questo modo i tempi tra un pasto e l’ altro. Inoltre il farro è ricco di magnesio, vitamina B, tiamina, niacina e riboflavina, particolarmente indicato quindi è il consumo per reintegrare sostanze particolarmente favorevoli per l’ organismo.Se anche voi allora siete incuriositi e desiderate mangiarlo, vediamo insieme come fare un farrotto:

la  zuppa  di farro si prepara insieme ai legumi che metterete  in ammollo per almeno 4 ore in acqua tiepida con un cucchiaino di bicarbonato. Poi tagliare la cipolla e fatela soffriggere con la pancetta  a cubetti in un filo d’olio in una casseruola. Poi unite i legumi sciacquati e fate tostare per qualche minuto, poi  aggiungere anche il farro. Mescolare il tutto ed unite il brodo vegetale fino a ricoprire completamente i legumi. Chiudete con un coperchio e lasciate cuocere per circa 40 minuti. Poi aggiustare di sale e di pepe e far cuocere ancora qualche minuto. Lasciate rapprendere la  zuppa  per qualche  minuto prima  di impiattarla, poi servite pure, magari con una  spolverata di parmiggiano grattugiato.