Come fare un’iniezione

Fare le iniezioni nonostante sia un’ operazione molto semplice se non si sa come farla può rivelarsi anche un’ operazione azzardata, inoltre se siete piuttosto insicuri è meglio lasciar perdere ed affidarsi sempre alle mani degli esperti del settore anche se almeno  a livello teorico è assolutamente importante sapere come farle in quanto talvolta la vita può metterci di fronte a  situazioni inaspettate dove per emergenza, anche chi non è esperto può trovarsi  a doverne fare, vediamo quindi come fare un’ iniezione:

per prima cosa dovrete accertarvi, guardando il foglietto illustrativo del medicinale se si tratta di un medicinale che effettivamente va somministrato intramuscolo; in caso affermativo potrete procedere lavandovi innanzitutto le mani per bene, poi prendete la boccettina di vetro del medicinale e scuotetela leggermente e quindi staccatene l’ estremità quando il liquido sarà sceso del tutto. Poi prendete la siringa ed aspirate tutto il liquido della boccetta tirando indietro lo stantuffo. Chiaramente si saranno create delle bolle d’  aria che dovrete gettar fuori premendo lo stantuffo, stavolta in direzione opposta, fino alla fuoriuscita di una piccola goccia di medicinale. Prendete quindi un batuffolo di cotone idrofilo e versate su di esso dell’ alcool denaturato e passate questo per disinfettare, sul quadrante superiore esterno del gluteo (immaginando di dividere il gluteo in quattro quadranti). A questo punto tendete la palle con il pollice e l’ indice della mano sinistra ( o destra se siete mancini) e con la mano destra inserite l’ ago nell’ epidermide, con decisione ma non con forza. Una volta inserito l’ ago aspirate prima delicatamente, se nella siringa dovessero esserci tracce di sangue togliete tutto e riprovate in un altro punto del quadrante superiore esterno, perché vorrà dire che avete preso una vena, in caso contrario invece procedete pure ad iniettare il medicinale con molta delicatezza, quando poi sarà terminato estraete l’ ago e disinfettate nuovamente, massaggiando un pochino.