Come fare un massaggio alla schiena

Il massaggio alla schiena è probabilmente una delle cose più rilassanti al mondo, è infatti bellissimo prendersi cura degli altri praticando un bel massaggio, ma  anche farci coccolare  a nostra volta. Per eseguire massaggi perfetti e soprattutto funzionale e necessario seguire degli appositi corsi di formazione e fare pratica, ma è anche vero che per eseguire dei massaggi rilassanti, senza troppe pretese, basta seguire alcuni semplici steps. Vediamo allora come fare un massaggio alla schiena:

per cominciare un buon massaggio fate stendere la persona, possibilmente sull’ apposito lettino da massaggi ( quello con il foro nel quale appoggiare il viso), in alternativa fate stendere il soggetto sul letto, sul quale avrete steso prima un telo o della carta assorbente, sia perché è più igienico,  sia perché proteggerà il vostro letto dall’ olio da massaggio che potrebbe colare. La stanza nella quale eseguirete il massaggio dovrà avere una temperatura gradevole, tendente al caldo, essere perfettamente pulita e in aggiunta potete creare un ambiente che favorisca il relax, con luci soffuse, date da candele accese sparse qua e la, potreste inoltre accendere qualche stecca di incenso che profumi l’ ambiente e tenere una   musica rilassante a  basso volume  a farvi compagnia. Fate togliere la maglia in modo che la schiena resti scoperta, poi prendete due asciugamani piccoli, piegateli e posizionateli sotto le caviglie e se dovesse essere scomodo con il collo posizionatene un  altro sotto la fronte. Cospargetevi le mani con dell’ olio caldo, meglio se profumato, e cominciate a  massaggiare il collo sciogliendo le tensioni, poi proseguite con movimenti circolari allargandovi ed allungandovi su tutta la schiena, poi sovrapponete le mani e con le braccia tese “scorrete” lungo tutta la schiena, poi passate l’olio anche sui vostri avambracci e con questi ( alternandoli) percorrete tutta la schiena, esercitando una certa pressione.