Come fare un massaggio alla schiena

Che si tratti di anti-stress o di una lombalgia vera e propria, il massaggio alla schiena di rivela sempre una ‘mano santa’. Vediamo come farne uno correttamente.

Il massaggio alla schiena

Il mal di schiena è un disturbo sempre più diffuso, non solo tra i lavoratori, e un massaggio alla schiena è quello che ci vuole.

Il mal di schiena, più propriamente detto lombalgia, deriva da cause multiple, talvolta collegate tra loro: può dipendere da una postura non corretta assunta per molto tempo, da un’eccessiva tensione dei muscoli dovuta a stress psicofisico o da un problema legato alle conseguenze di sovrappeso e sedentarietà.

Altri effetti sono anche imputabili al freddo, all’umidità, agli strappi muscolari e a sforzi eccessivi. Il dolore alla schiena è il primo sintomo, che si manifesta come una fitta acuta, continua o periodica, che si irradia generalmente verso il gluteo.

Questo tipico dolore dipende da una stimolazione del nervo e spesso viene associato a un’importante contrattura riflessa della muscolatura paravertebrale, che a sua volta è responsabile di un “blocco” che immobilizza il tratto lombare della colonna.

Tra i rimedi di maggior successo contro questo tipo di dolore, c’è sicuramente il massaggio alla schiena.

Massaggi per la schiena

Il massaggio alla schiena rappresenta una delle tipologie di massaggio tra le più diffuse.

Tutte le scuole di massaggio comprendono il trattamento della schiena: lo Shiatsu, il massaggio Ayurvedico, il Tui Na, il thai, il massaggio sportivo e via dicendo.

I massaggi per la schiena coinvolgono tutto il corpo, con l’intento di decontrarre ogni muscolo che interessi la zona cervicale, dorsale, lombare e sacrale.

Nella versione più classica del massaggio alla schiena, l’operatore si serve di creme o oli specifici, eseguendo il massaggio con le proprie mani. In altri tipi di massaggi alla schiena sono previsti i gomiti, ma nonostante tutto il massaggio alla schiena non si avvale di strumenti o particolari oggetti.

Come fare un massaggio alla schiena casalingo?

Iniziate dalla nuca e arrivate alle spalle, massaggiando delicatamente in senso rotatorio servendovi di tre dita.

Una volta arrivati alle spalle, afferratele con le mani. Aumentate l’energia sulle spalle e sulla parte superiore del dorso.

In seguito, appoggiate il palmo della mano sulla scapola e strofinate avanti e indietro, come per farle vibrare.

Effettuate quindi uno scivolamento delle mani lungo la schiene, fino alla cosce. Poi risalite avvolgendo tutto.