Come fare un massaggio rilassante

Cosa c’è di più bello ed appagante di un bel massaggio rilassante dopo una giornata di intenso lavoro o un evento stressante? Esistono vari tipi di massaggio, ciascuno mirato ad una problematica particolare o per ottenere un beneficio, sia esso estetico o funzionale, l’ ideale sarebbe affidarsi  a mani esperte, ma se il vostro desiderio è il semplice relax, ecco che diventa molto più semplice ed alla portata di tutti. Vediamo allora come fare un massaggio rilassante:

il primo aspetto fondamentale è la preparazione dell’ ambiente in cui effettuare il massaggio, partendo dalla temperatura, che dovrà essere confortevole, leggermente calda, ma non troppo da arrivare a  sudare, assolutamente non freddo da creare disagio. Poi se possibile effettuate il massaggio in una stanza con delle pareti nei toni dell’ azzurro, il colore rilassante per eccellenza, evitate invece il rosso, l’ arancione ed il giallo. Può essere utile al rilassamento ed al piacere sensoriale, disporre nella camera delle candele profumate che creino anche una bella luce soffusa, potete anche mettere degli incensi accesi qua e la, al fine di profumare la camera ed a per produrre del fumo piacevole alla vista. Inoltre, se ad esempio si tratta di un massaggio di coppia, può essere molto romantico disporre dei petali di fiori sul lettino da massaggio. Anche la luce è fondamentale, non dovrà essere né troppo forte né troppo bassa, soffusa è l’ ideale, poi create un sottofondo musicale, mettete una bella musica rilassante. A questo punto riempite una bacinella con dell’ acqua calda e sciogliete al suo interno qualche goccia di un olio essenziale profumato ed immergetevi un piccolo asciugamani, poi fate stendere la persona da massaggiare di schiena e  versate su questa abbondante olio da massaggio ( l’ olio di mandorle dolci, di cocco o di jojoba, andranno benissimo). Poi con le mani ed  i pollici in particolare cominciate a  massaggiare i trapezi del collo per sciogliere le tensioni, poi man mano scorrete con le mani anche lungo la colonna vertebrale, poi proseguite su spalle e braccia, ed anche sulle mani, poi alla fine strizzate l’ asciugamani e passatelo lungo la schiena, questo ultimo gesto procurerà un relax avvolgente.