Come fare un olio super abbronzante

La bella stagione, anche se dal clima instabile è già inoltrata e molti di noi sono già abbastanza abbronzati oppure già partono da una carnagione scura e che si  scotta difficilmente.

Se appartenete esclusivamente ad una di  queste due categorie potete cimentarvi nella produzioni di oli super abbronzanti fai da te, che oltre  a  farvi risparmiare molti soldi vi daranno la soddisfazione creativa di aver prodotto qualcosa con le vostre mani di assolutamente funzionale e privo di sostanze allergizzanti per la pelle, come ad esempio la paraffina che è contenuta in quasi tutti gli olii reperibili in commercio.

Se volete cimentarvi dovreste procurarvi degli ingredienti facilmente reperibili in erboristeria, vi spieghiamo come fare un olio super abbronzante in casa a  seconda delle esigenze:

  • Per fare un olio di carota dovrete procurarvi dell’olio di semi di girasole, quattro carote, un barattolo di vetro preferibilmente scuro ed un colino. Procedete pulendo e grattuggiando le carote. Asciugatele al meglio e lasciatele un paio d’ore all’aria ( in modo che evapori l’acqua), versatele quindi nel barattolo e coprite con l’olio di semi di girasole. Tappate e riponete in un luogo buio ed asciutto della casa per una settimana, avendo cura di  scuoterlo di tanto in tanto. Terminata la settimana filtrate il vostro olio e mettetelo in un contenitore preferibilmente  a spruzzo e se preferite, aggiungete  qualche goccina di olio essenziale di lavanda, che oltre  a lenire la pelle, profumerà gradevolmente il vostro olio.
  • Per fare invece un olio di mallo di noce vi occorreranno 250 ml di olio di sesamo, meglio se bio, un cucchiaino di curcuma ed uno di mallo di noce in polvere. Similmente all’altro olio, vi basterà porre tutti gli ingredienti nel vasetto e coprire con  l’olio. Lasciate al buio per una settimana , agitando di tanto in tanto e dopodichè filtrate ed utilizzate. Se il suo odore naturale non dovesse piacervi potrete profumare con olio essenziali o fragranze liposolubili.
  • Per produrre in casa l’olio al cocco vi serviranno 240 ml di olio di sesamo, 4 cucchiai di olio di cocco e 4 cucchiai di burro di cacao. Procedete lasciando cuocere tutti gli ingredienti  a bagnomaria mentre mescolate, dopodichè versate in un vasetto ( è più cremoso) ed utilizzatelo tal quale.
  • Per farvi invece un olio al karitè vi servono 30 g. di burro di karitè, 20 g. di olio di oliva, 20 g. di olio di sesamo e 30 g. di olio di avocado. Procedete sciogliendo il burro di karitè a bagnomaria o pochi minuti nel microonde (per non alterarne le proprietà), aggiungete gli olii e mescolate. Per una profumazione gradevole aggiungere degli olii essenziali. 

Questi olii vi saranno particolarmente utili per intensificare la vostra abbronzatura e possono essere utilizzati  anche sui capelli per idratarli. Sappiate che questi non sono fotostabili pertanto evitate che i raggi solari colpiscano direttamente i flaconi in cui li conservate ed utilizzateli per un paio di mesi massimo. Se riuscite  a trovare del tocoferolo ( vitamina e) in commercio potete aggiungerla  al composto in modo da far durare il vostro olio più a lungo evitando che irrancidisca.