Come fare un trucco neutro

Quasi tutte  le  donne desiderano apparire al meglio quando  escono  di casa,  sia che  si tratti  di andare semplicemente a  scuola,  che  di uscire con un ragazzo o le  amiche. In quest’ ottica, il make up  sicuramente gioca un ruolo determinante. Il  desiderio  di avere una pelle  luminosa, senza imperfezioni e ben truccata,  spesso  si  scontra con l’ incapacità  di sapersi  truccare  e  pertanto, il rischio è  quello di truccarsi in maniera eccessiva o non adatta ai propri  colori, contesti ed abbigliamento. Sicuramente se ci teniamo  sul  soft, senza esagerare, otterremo degli ottimi risultati, vediamo insieme  allora come fare un trucco neutro:

per prima cosa  dobbiamo  preparare la pelle, detergendola a fondo, effettuando uno scrub o un peeling almeno 1 volta a settimana, necessari per eliminare le cellule morte e le impurità, idratarla con una buona crema, in modo da trasformarla nella base ideale sulla quale stendere il make up.

Applicate un primer viso solo in occasioni speciali e non quotidianamente, rischiando  di appesantire troppo il viso. Poi è il turno dell’ applicazione del fondotinta, il quale  dovrà essere scelto in una  colorazione  che si intoni perfettamente al vostro incarnato, che si stenda senza alcuna resistenza, che copra le discromie e se possibile che abbia una lunga durata.
Utilizzate il correttore, per coprire occhiaie, imperfezioni e rossori.
Dopo il fondotinta e il correttore utilizzate una  cipria  trasparente che fisserà a lungo il make up. Poi applicare un illuminante, o in crema o in polvere, per dare luminosità e tridimensionalità al volto.  Mettete un velo  di eyelinear  ed abbondate  con il mascara. Infine  un tocco  di lucidalabbra o  di  rossetto  color carne  ed avrete ottenuto un bel trucco neutro  e  versatile.