Come fare una crostata morbida

Per crostata morbida  si intendono tutti quei dolci da poter preparare all’ interno dei nuovi stampi definiti “furbi“, che hanno cioè al loro interno una scanalatura, questi consentono, dopo la cottura, di capovolgere su di un piatto da portata la tortiera ottenendo così una base soffice con una scanalatura sopra, da poter “riempire” in base al proprio gusto personale. La crostata morbida può essere preparata anche al cioccolato, aggiungendo il cioccolato fuso  a bagnomaria alla preparazione, ma partendo per gradi, prepariamone prima una semplice bianca, da arricchire con frutta e crema pasticcera. Vediamo allora come fare una crostata morbida:

per prima cosa procuriamoci tutti gli ingredienti che vi occorrono per uno stampo da 28 cm. ovvero 2 uova, 100 g. di zucchero, 100 ml di latte, 80 g. di burro, 150 g. di farina 00, 2 cucchiaini di lievito istantaneo. Poi per la crema vi occorreranno 4 tuorli, 40 g. di farina 00, 100 g. di zucchero, 400 ml di latte, frutta a  piacere q,b.

Cominciate quindi la preparazione della vostra ricetta, montando a  lungo  le uova con lo zucchero, aggiungetevi poi il burro fuso  a bagnomaria ed il latte poco alla volta continuando a montare, poi aggiungete anche la farina ed il lievito, lavorando il composto fino a  quando sarà bello liscio. A questo punto prendete il vostro stampo con scanalatura , imburratelo ed infarinatelo e poi versateci dentro il composto appena ottenuto ed infornate in forno caldo a 180° per una  ventina di minuti.  Nel frattempo preparate la crema pasticcera con la quale riempire la torta, montando i tuorli con lo zucchero, poi unite la farina setacciata, il latte a filo ed amalgamare il tutto, aggiungete una scorza di limone e portate sul fuoco, mescolando di continuo per evitare i grumi. Poi sfornate la base, capovolgetela e farcite con la crema ottenuta e livellare al meglio, quindi farcire con della frutta fresca.