Come fare una torta con le pesche sciroppate

Le pesche sciroppate sono deliziosi frutti in vasetto, ricoperti da un delizioso sciroppo zuccherino, in grado di conferire il classico e  delizioso sapore di questo ingrediente, il quale  si rende protagonista di tanti dolci e pietanze prelibate. In questa occasione, la ricetta che vi proponiamo è quella di una golosa torta  con le pesche sciroppate, perfetta dopo pranzo o cena, a colazione o come spuntino. E’  semplice e davvero squisita  al tempo stesso. Se anche voi allora desiderate preparare questo dolce, vediamo insieme come fare una torta con le pesche sciroppate:

per preparare la torta alle pesche sciroppate per circa  8 persone vi servono farina tipo 00 120 g, burro 250 g, zucchero semolato 250 g, uova 3, lievito istantaneo per dolci 1 bustina, 300 gr di pesche sciroppate sgocciolate e maizena 120 g.

Dopo aver predisposto gli ingredienti,  passate pure a realizzare in maniera pratica il vostro dolce  tagliando il burro morbido  a pezzetti e versatelo in una ciotola ed aggiungete la metà del quantitativo di zucchero e lavoratelo con  le fruste elettriche al massimo  ed unite uno alla volta i tuorli d’uovo fino ad ottenere un composto fluido.

A questo punto unite pure la maizena e il lievito setacciati insieme e mescolate ancora  per qualche altro minuto. In un contenitore a parte, montate gli albumi a neve fermissima, aggiungendo il resto dello zucchero.

Quando avrete finito incorporate  questo composto al primo mescolando delicatamente dal basso verso l’ alto. Lasciate sgocciolare le pesche  sciroppate e tagliatele  a cubetti, poi  unitele al composto mescolando con delicatezza.

Ora versate il composto  in una tortiera  imburrata e infarinata e cuocete a 180° per 40  minuti in forno già caldo. Poi sfornate e lasciate intiepidire la torta e spolverizzatela con dello zucchero a velo.