Come fare uno scrub

La pelle del viso e del corpo si auto- rinnova ciclicamente ma inevitabilmente, soprattutto per la produzione  di sebo, si accumulano delle cellule morte e degli antiestetici punti neri che conferiscono all’ epidermide un colorito spento e poco sano. I pori sono occlusi e facilmente possono spuntare odiosi brufoletti, è opportuno pertanto prendersi cura della propria pelle e fare in modo da favorirne il ricambio cellulare. In commercio esistono innumerevoli prodotti esfolianti e scrubbanti, spesso costosi, nonostante gli ingredienti semplici contenuti al proprio interno facilmente riproducibili in casa, vi aiutiamo quindi a  capire come fare uno scrub:

  • Prendetevi il tempo, almeno una volta a settimana per farvi uno scrub fai-da-te, rilassante e soprattutto realizzabile facilmente con pochi, semplici ingredienti. Questo vi  aiuterà  ad  avere una pelle liscia, morbida e priva di imperfezioni.
  • Se dovete esfoliare la pelle del corpo procedete mettendo in una ciotolina 3 cucchiai di sale da cucina e 3 cucchiai di olio di oliva o di mandorle dolci.
  • Entrate della doccia ed inumidite la pelle con dell’acqua calda e cominciate a strofinare delicatamente, con movimenti circolari, il composto che  avete preparato in precedenza su tutto il corpo, insistendo particolarmente sulle zone più ruvide, come gomiti e ginocchia. Risciacquatevi e procedete al lavaggio solito. Usciti dalla doccia non dimenticate di idratare l’epidermide con una crema idratante. Il risultato sarà sorprendente.
  • In alternativa potete mescolare 2 parti di sale con una parte di bagnoschiuma in una ciotolina ed aggiungere qualche goccia di olio essenziale funzionale alle vostre esigenze. In questo caso potrete  anche risciacquare ed asciugarvi direttamente.
  • Altra  alternativa è rappresentata dallo zucchero di canna mescolato  a dello yogurt bianco.
  • Se dovete esfoliare il viso,preferite lo zucchero al sale, in quanto  quest’ultimo potrebbe bruciare  a contatto con gli occhi. Potete mescolare una parte di zucchero con una parte di miele, ottenendo un composto gelatinoso che passerete sul viso con movimenti circolari, dopo la detersione. Poi risciacquate il viso, asciugatevi ed idratate la pelle con una crema adatta  al vostro tipo di pelle.
  • Se il vostro tipo di pelle del viso è particolarmente delicato potete scegliere di diminuire le dosi di zucchero ( mezza parte di zucchero ed una parte di miele) in modo che il composto risulti meno  abrasivo. Oppure sostituire lo zucchero con della farina di cocco.