come fare volontariato

Il volontariato è un buon modo per fare del bene a se stessi e agli altri contemporaneamente. Fare attività no profit aiuta a conoscere nuove persone, apprendere nuove abilità, imparare il lavoro di squadra e sopratutto un sentimento bellissimo quale è la solidarietà.

Certo parlare di volontariato risulta alquanto generico, quindi a seconda delle vostre predisposizioni e anche del tempo che potete dedicare a queste attività, scegliete a quale organizzazione volete dedicarvi. Dalla biblioteca comunale alla mensa per i poveri, fino a lavorare in un ricovero per gli animali o regalare un sorriso a piccoli, grandi e molto grandi, pazienti ospedalieri. Se vi guardate intorno con attenzione vi renderete conto che sono tanti i luoghi in cui serve il vostro aiuto, non commettete mai l’errore di pensare al volontariato solo come quello che si fa nei paesi del terzo mondo o attraverso le associazioni cattoliche. Quello del volontariato è mondo molto più vario di questo e vale la pena spenderci del tempo.

Cerca quindi un’organizzazione che prima di tutto sia in linea con le tue abilità, i tuoi interessi ma anche i tuoi valori e parti dalla tua comunità di appartenenza: quartiere, città o regione che sia. Mano a mano che ti guardi intorno cerca di capire quanto tempo delle tue giornate puoi dedicare a questa attività. Fare questo è molto importante per non cadere nell’errore, purtroppo molto comune, di dedicare un tempo eccessivo al volontariato e quindi trascurare le altre cose della tua vita come la scuola o la famiglia. Quando questo accade la prima reazione è quella di abbandonare l’organizzazione di punto in bianco e ritornare ai doveri, questa cosa però potrebbe portare grandi dispiaceri e importanti problemi alle altre persone che operano con te, oltre che ai fruitori dei servizi offerti dall’organizzazione a cui hai scelto di dedicarti.

Il volontariato è una cosa molto bella, che rende le persone migliori e più felici, ma allo stesso tempo richiede tanta dedizione e spirito di sacrificio. Insomma non è un gioco e va fatto con coscienza.