Come farsi notare

E’ inutile negarlo a tutti noi piace farci notare, perfino ai più timidi infatti, sarà capitato  di compiacersi quando hanno ricevuto un atto di stima! Molte persone poi fanno  di tutto per essere notate, talvolta vestendosi perfino di ridicolo pur di ricercare le attenzioni altrui, magari di un uomo. Gli eccessi non vanno mai bene, ma un pò  di sano narcisismo non guasta, scopriamo insieme allora come farsi notare:

lasciate che i vostri risultati parlino per voi. Le persone si preoccupano di quello che hai fatto, non quello che si sta andando a fare. Inoltre non è pavoneggiandosi che otterremo gli sguardi puntati su di noi, ma  al contrario dobbiamo essere umili.

Ammettere il fallimento è un segno di vulnerabilità, che però nasconde la capacità di leadership infatti,umanizza il percorso verso il successo. E quando ci sentiamo connessi a un’altra persona su un piano umano, siamo molto più propensi a portare avanti la loro causa.

Contestualmente bisogna migliorare le proprie capacità, è molto importante affinare le competenze che ci differenziano dal coro, quindi lasciate che gli altri poi si complimentino con voi.

Se siete davvero bravi in ​​qualcosa, la gente apprezzerà le vostre specialità.

Se gli altri non dovessero aver notato quello che di importante avete fatto, allora fate qualcosa di veramente grande, parlatene, si tratta di auto-promozione.

Se vi interessa farvi notare da un ragazzo invece, cercate di sfoggiare degli abiti carini e sexy, ma  senza mai esagerare, rischiando di cadere nel ridicolo. Cercate di essere sempre ottimiste e sorridenti, questo infonderà un senso di apprezzamento da parte degli altri (e da lui in particolare) che non potranno far  a meno di desiderare la vostra compagnia.