come festeggiare la laurea

La laurea è un momento molto importante nella vita di una persona non solo perchè finalmente vediamo riconosciuti i nostri sacrifici con un titolo così importante, ma  anche e forse soprattutto, perchè la laurea non è da considerarsi un traguardo ed un punto d’ arrivo, anzi, è da considerarsi un punto di partenza, soprattutto per quanto riguarda in mondo del lavoro, ma  anche la crescita personale. La laurea non è un semplice “pezzo di carta”, come in tanti sono soliti chiamarla, ma un vero e proprio attestato di merito e  di riconoscimento di tutto il lavoro svolto negli anni di studi universitari, è pertanto poichè è giustissimo farlo, vediamo insieme come festeggiare la laurea:

i modi per festeggiare possono essere i più disparati e molto dipenderà anche dalla personalità del festeggiato e perchè no, anche da quella dei suoi amici. Per i festeggiamenti, se la vostra Università lo consente, si suggerisce di portare con se il giorno della laurea una bottiglia di spumante, dei pasticcini, dei confetti  rigorosamente rossi ed i vostri amici quasi sicuramente  vi porteranno una corona dall’ alloro ed il classico tocco da laureato!  Le fotografie che scatterete vi regaleranno, grazie anche a questi piccoli accorgimenti dei ricordi indescrivibili, che potrete riguardare in ogni  momento della vostra vita. Dopo aver fatto la proclamazione e dopo aver appreso il vostro voto di laurea potrete festeggiare fuori ( o in apposite aree, se ne è dotato) al vostro ateneo. La sera poi potreste organizzare una cena, alla quale invitare amici e parenti, per festeggiare la vostra laurea. Chiaramente non potrà mancare una bella torta a tema e dei cartelloni, magari autoironici, che riguardano momenti e situazioni vissute negli anni universitari. Se organizzate una cena, un’ idea molto carina consiste nel personalizzare i bicchieri  che andremo ad utilizzare per il nostro buffet.