Come fissare il fard in crema

Il fard consente di ottenere un incarnato vivo, donando volume al nostro viso. Scegliere il fard adatto al nostro tipo di pelle e fissarlo in maniera corretta è molto importante per ottenere un make-up perfetto e impeccabile.

Vediamo allora come fissare il fard in crema.

Come fissare il fard in crema: le tecniche migliori

Il fard in crema consente a chi lo usa di assumere un aspetto sano e naturale e risulta quindi ideale per tutte quelle donne che amano sfoggiare un make-up impalpabile.

La formula in crema, inoltre, risulta particolarmente indicata per il periodo primaverile ed estivo, quando quello in polvere tende ad appiccicare a causa del sudore.

Per fissare il fard in crema esistono due varianti, che sostanzialmente si distinguono nell’applicazione prima o dopo la cipria.

Applicando il fard in crema dopo la cipria, se da una parte si vuole ottenere un risultato più asciutto, dall’altra si rischia di impastarlo creando una sorta di miscuglio non bellissimo da vedere.

Applicandolo crema su crema invece, l’operazione dovrebbe risultare più semplice e naturale. Sicuramente sarà più facile sfumarlo e dosarlo, con un risultato di gran lunga migliore. La successiva applicazione della cipria toglierà l’effetto lucido e il trucco risulterà molto più armonioso.

Come fissare il fard in crema; qualche consiglio

La maniera più veloce per fissare il fard in crema consiste nell’applicarlo e successivamente sfumarlo servendosi solo della punta delle dita.

Come fare? Semplice: stendetelo sugli zigomi e procedete verso l’esterno picchettando dolcemente e avendo cura di stenderlo bene. Abbiate cura di sfumarlo con i polpastrelli, cercando di evitare macchie o agglomerati di colore, uniformandolo all’incarnato per un risultato naturale.

Molto dipende anche dalla forma del vostro viso.

Se avete un viso ovale, stendete il fard dalle guance verso le tempie, mentre se il viso è tondo, applicate un pò di prodotto anche sulla linea della mascella fino a raggiungere il collo.

Per un viso quadrato, infine, applicatelo facendo dei piccoli cerchi, mentre per un viso piuttosto lungo, sfumatelo in maniera orizzontale dall’orecchio allo zigomo.

Ci sono poi i pennelli. Si può ricorrere a un pennello piatto a testa larga, i pennelli flatkabuki e anche i pennelli duo fibre. Se invece volete applicare un colore piuttosto forte, è bene ricorrere all’uso di un pennello piccolo per fondotinta, in maniera tale da stendere il prodotto armonizzando il colore poco alla volta.